Il Museo


La cronologia della Diocesi

1412 - Guglielmo Vacca, resta vescovo fino al 1419.
1419 - Matteo Serra, era frate domenicano, del convento di Villanova in Cagliari.
1425 - Domenico Giovanni, resta fino al 1436.
1436 - Giacomo Tola Fortesa era canonico di Ca­gliari.
1438 - Questo vescovo è presente il 5 gennaio alla consacrazione dell´arcivescovo di Oristano Lorenzo Schirru. Fu vescovo (il Tola) al tempo dell´antipapa Felice V, che aveva nominato a Terralba l´antivescovo Biagio, la cui nomina fu però annullata.
1443 - Giovanni De Aranda, frate agostiniano. In quel tempo era stata proposta la soppressione della sede di Terralba, perciò il vescovo De Aranda fu trasferito a Gabala, in Siria. Ma la soppressione non si effettuò per il momento, e fu nominato un successore.
1465 - Giovanni Pellis (Peddis) resta fino al 1484.
1484 - Giovanni Orient, fra­te francescano, restò fino al 1495. È l´ultimo vescovo di Terralba. Morto Giovanni Orient la diocesi di Terralba viene unita a quella di Usellus ed Ales.
1501 - Alessandro VI decre­ta la fine della diocesi.
1530 - Papa Giulio II, l´8 dicembre, incorpora la dio­cesi in quella di Ales.
1580 - Viene abolito il Capi­tolo della cattedrale quando non vi furono più canonici, le decime passarono al vescovo di Ales che tenne in loco un Vicario.

N.B.
a) Il Filia dichiara che nel 1501 Alessandro VI aderiva alla preghiera dei sovrani, divisando una vasta riforma, che due anni più tardi fu compiuta da Giulio II con la Bolla “Aequum reputamus”, dell´8 dicembre 1503. Decretava la soppressione della sede di Terralba aggregandola a quella di Ales, come avvenne per altre diocesi della Sardegna.
b) Lo Scintu annota che con la bolla di Giulio II, confermata da Leone X attraverso la Bolla 15 luglio 1515, la diocesi terralbese venne soppressa. Tuttavia essa aveva il suo capitolo dal quale venne promosso ad arcivescovo di Arborea il promosso canonico don Girolamo Barberano nell´anno 1515.
c) Nel 1568 Terralba aveva ancora il suo vescovo, ciò consta dalla Bolla di S. Pio V spedita ai vescovi di Usellus, e contemporaneamente a quello di Terralba, sotto il 12 aprile 1568.

  ~  Don Eliseo Lilliu  ~  
 

Pagina 4 di 4

Elenco delle pagine: 1 - 2 - 3 - 4